… …
ecobonus 65%

ECOBONUS 65%: COS’È, COME FUNZIONA E QUALI SONO I REQUISITI

ECOBONUS 65%: COME FUNZIONA

L’Ecobonus 65% per gli interventi di efficienza energetica è un’agevolazione pubblica concessa sotto forma di detrazione Irpef o Ires, con la quale lo Stato promuove la riduzione delle emissioni inquinanti dovute alle attività residenziali e non, attraverso una migliore gestione dell’energia e la diminuzione degli sprechi termici.

    Gli interventi coperti dall’Ecobonus 65% sono:

    • lavori di riqualificazione globale dell’edificio, tra cui interventi di coibentazione degli involucri, ristrutturazione dei pavimenti con aumento dell’isolamento termico, sostituzione di infissi con modelli che incrementano l’efficientamento energetico della casa;
    • sostituzione dei vecchi impianti per la climatizzazione invernale con l’installazione di caldaie a condensazione di classe A o superiore, abbinate a un sistema evoluto per la termoregolazione per ottimizzare la gestione del riscaldamento domestico;
    • sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale con un sistema ibrido, composto da una pompa di calore e una caldaia a condensazione, realizzato espressamente dal produttore per funzionare in modo integrato;
    • sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale con una pompa di calore, un impianto ad alta efficienza in grado di assicurare elevati standard energetici;
    • sostituzione dello scaldacqua con una pompa di calore, per la produzione di acqua calda sanitaria attraverso lo sfruttamento di fonti energetiche naturali (aria, acqua, geotermico);
    • installazione di micro-generatori in sostituzione di altri impianti preesistenti, con l’obbligo di ottenere un risparmio energetico di almeno il 20%;
    • installazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica pulita, con autoconsumo o cessione alla rete pubblica;
    • acquisto e installazione di sistemi di automazione e controllo (BACS) per la climatizzazione, riscaldamento o fornitura di acqua calda sanitaria.
    ECOBONUS 65%: CHI SONO I BENEFICIARI E QUALI SONO I REQUISITI

    Come indicato dalle linee guida dell’Agenzia delle Entrate, possono beneficiare dell’Ecobonus 65% le persone fisiche (proprietari, titolari di un diritto reale sull’immobile, inquilini, comodatari) , incluso chi svolge attività di arti e professioni, gli enti pubblici e privati non commerciali, i titolari di reddito d’impresa e le associazioni di professionisti. Ovviamente rientrano nelle agevolazioni anche i condomini, qualora l’intervento di riqualificazione energetica venga eseguito sulle parti comuni dell’edificio.

     

    Termini e condizioni

    13 + 6 =